Regolamento



IL COMITATO DIRETTIVO

Il Comitato Direttivo si riunisce in via ordinaria almeno 2 volte all’anno al di fuori del Congresso Nazionale su iniziativa del Presidente e di almeno tre dei membri del C.D., con un calendario possibilmente prestabilito.
Il Comitato Direttivo è convocato dal Presidente, con adeguato preavviso. Il preavviso contiene l’ordine del giorno della seduta.
Un solo Consigliere può essere rappresentato per delega da un altro Consigliere.
Le riunioni del Comitato Direttivo sono valide se è presente la metà più uno dei membri, escluse le deleghe.
Le deliberazioni vengono prese a maggioranza assoluta dei presenti ed in caso di parità prevale il voto del Presidente.
Di ogni Consiglio Direttivo viene redatto un verbale a cura del Segretario, da approvare all’inizio della riunione successiva.
E’ compito del Segretario-Tesoriere:
  • cooperare direttamente con il Direttivo (gestione societaria/amministrativa/scientifica);
  • controllare che gli atti della Società siano conformi allo statuto;
  • redigere il bilancio;
  • gestire la corrispondenza amministrativa e sollecitare i morosi;
  • fornire ogni anno, in occasione del congresso annuale, un elenco aggiornato dei Soci;
  • redigere i verbali del Direttivo;
  • cooperare al programma scientifico del Congresso;
  • cooperare e promuovere le attività didattico-scientifiche extracongressuali.


IL CONGRESSO NAZIONALE

L’assemblea elegge tra i soci che si offrono di organizzare il Congresso il Presidente del Congresso Nazionale, e propone il tema congressuale. La parte scientifica Congressuale è di pertinenza del C.D. La parte organizzativa ed amministrativa è a totale carico del Socio che organizza il Congresso e che di norma lo presiede. Il Socio organizzatore del congresso è invitato a partecipare alle sedute del C.D. che riguardano il Congresso.

Svolgimento del Congresso Nazionale
Frequenza, sede, stuttura e durata del Congresso
Il Congresso Nazionale S.I.U.P. ha luogo in linea di massima una volta all’anno, per solito in primavera.
La sede verrà prescelta dal Presidente del Congresso. Dovranno essere garantite strutture adeguate per l’espletamento delle varie attività congressuali.
Il Congresso deve comprendere l’assemblea dei soci e la seduta amministrativa delle società e avrà la durata di 2 giorni. La quota di iscrizione al Congresso va in linea di massima concordata con il C.D.
I lavori scientifici saranno svolti di regola in un’unica sala. Eccezione può essere costituita dalla esposizione dei Posters, che saranno però discussi in sala e alla proiezione di films e videotapes, che può essere effettuata in una sala apposita in modo continuativo o su richiesta.
E’ auspicabile che al Congresso sia aggiunta una seduta dedicata al personale di assistenza non medico.

Programma scientifico
Il programma scientifico è elaborato dal Consiglio Direttivo sulla base dei contributi inviati dai Soci entro la scadenza prefissata, secondo le norme prestabilite.
Il programma scientifico può comprendere: comunicazioni, posters, videotapes, letture per invito, tavole rotonde.
Se opportuno, il Consiglio Direttivo può indicare ai Soci temi di particolare interesse ed attualità su cui concentrare, se possibile, i contributi scientifici.
Il C.D. si riunirà entro 1 mese dalla scadenza di presentazione dei contributi e selezionerà, in base ad un punteggio delle copie anonime degli Abstracts, le Comunicazioni (e Posters) che saranno raggruppate per tema per elaborare il Programma Scientifico.
Il programma scientifico deve in ogni caso preferenziare la partecipazione dell’uditorio, prevedendo sempre ampi spazi per la discussione.

Comunicazioni libere
Dovrà essere garantito un numero sufficientemente elevato di comunicazioni.
Le comunicazioni verranno raggruppate in diverse sezioni per i singoli argomenti.
Ogni seduta di comunicazioni sarà presieduta da moderatori, prescelti dal C.D. d’intesa con il Presidente del Congresso, in base alla loro competenza specifica relativa ai contributi scientifici della sessione.
Sarà compito dei moderatori suscitare ed indirizzare la discussione. A questo scopo ognuno di essi potrà ricevere in anticipo copia degli abstracts relativi alla seduta che dovrà presiedere.

Posters
Possono essere previste una o più sessioni posters. Le dimensioni ed il numero dei posters verranno stabiliti di volta in volta dal Presidente del Congresso, secondo gli spazi disponibili. Devono comprendere un abstract dettagliato su: Scopo del Lavoro, Materiali e Metodi, Risultati, Conclusioni e non più di 5 voci bibliografiche.

Conferenze magistrali
Di regola nel numero di una (massimo due), salvo eccezioni debitamente autorizzate dal C.D.; esse avranno la durata di 20-30 minuti
Gli Oratori, prescelti fra esperti di chiara fama, verranno designati, su invito, dal Presidente del Congresso, in accordo col Consiglio Direttivo della S.I.U.P.

Norme per la presentazione dei contributi scientifici
La richiesta per la presentazione di comunicazioni, posters, films e videotapes debbono pervenire al C.D. entro il 31 dicembre. Esse debbono essere redatte sotto forma di un abstract dettagliato, su appositi formulari. Devono essere inviate 1 copia completa dei nomi degli Autori ed Istituto di appartenenza e 10 copie anonime.
Gli abstract debbono essere esaurienti e sufficientemente esplicativi e contenere informazioni su: scopo del lavoro, materiale e metodo, risultati, conclusioni, bibliografia essenziale e personale sull'argomento.
Oltre alla carenza di contenuto scientifico, possono essere motivo di esclusione:
  • il mancato rispetto delle norme di redazione degli abstracts;
  • la carenza di dati circostanziati relativi ai risultati e comunque le espressioni. " I risultati sono in corso di elaborazione" e similari;
E' opportuno che le eventuali voci bibliografiche non contengano i nomi degli Autori dell'abstract, per evitare una possibile identificazione.

Aggiornato il 29-5-04
Premi e concorsi speciali
Allo scopo di incentivare il livello qualitativo dei contributi scientifici, la S.I.U.P. potrà mettere a disposizione alcuni Premi per le migliori comunicazioni o posters o videotapes.
I Premi S.I.U.P. verranno attribuiti, in numero da decidere in base alle disponibilità della Società, al miglior contributo scientifico presentato nel Congresso Nazionale .Essi consistono nella iscrizione a carico della Società al Congresso Nazionale dell’anno successivo.
I Concorrenti che intendono partecipare devono:
  • avere età inferiore ai 40 anni
  • specificare al momento della presentazione dell’abstract la volontà di partecipare al Premio
  • sottoporre alla valutazione del Consiglio Direttivo della Società il lavoro scientifico 1 mese prima dello svolgersi del Congresso
  • presentare in prima persona il lavoro scientifico in sede congressuale.
Il Consiglio Direttivo provvederà in sede di Congresso a nominare una Commissione che valuterà i contributi scientifici proposti.


INIZIATIVE CULTURALI

  • Patrocinio S.I.U.P.
    La S.I.U.P. può concedere il patrocinio a congressi, convegni o incontri scientifici organizzati da altre Società o da singoli Dirigenti Ospedalieri  o Docenti Universitari, su argomenti attinenti alla diagnosi e terapia delle malattie e malformazioni dell’apparato uro-genitale in età pediatrica.Le regole per ottenere il patrocinio della SIUP sono le seguenti:
  • Le richieste di Patrocinio devono pervenire in forma scritta al Presidente, unitamente al programma dettagliato dell’evento da patrocinare.
    L’evento scientifico da patrocinare deve preferibilmente avere tra i suoi promotori un socio S.I.U.P. e deve prevedere il coinvolgimento della Società.
  • Il Presidente, verificata la congruenza dell’evento da patrocinare con gli obbiettivi della S.I.U.P. delibera in merito al patrocinio, in accordo con il Consiglio Direttivo.
  • Il Patrocinio comporta l’autorizzazione a far uso del nome e del simbolo della società con indicazione “con il patrocinio della S.I.U.P.”.
Il patrocinio non dà diritto a contributi finanziari o ad interventi di supporto organizzativo o logistico.
Corsi di Aggiornamento
Il Consiglio Direttivo potrà organizzare nell’arco dell’anno sociale Corsi o Convegni di aggiornamento e Meetings su temi di attualità, invitando alcuni fra i più noti esperti italiani o stranieri campi di interesse.
Tali Corsi o Convegni prevedono una quota di iscrizione ed il rilascio di un diploma per ogni partecipante.
E’ auspicabile siano promosse anche altre iniziative didattiche nell’ambito della urologia pediatrica sia sotto forma di riunioni scientifiche che di aggiornamento dei singoli.
Protocolli di Studio
Il Comitato Direttivo può contribuire con i Soci proponenti all’elaborazione e successiva raccolta dati di protocolli su argomenti specifici.
Corsi per infermieri
E' auspicabile, a latere del Congresso Nazionale, che sia previsto un aggiornamento su temi specifici di assistenza in Urologia Pediatrica.
Rapporti con altre Società
E' auspicabile che vengano organizzate riunioni e protocolli di studio anche con rappresentanti di altre Società Scientifiche.


Responsabile del Sito www.siup.it:
Dr. Alfredo Berrettini
UOSD Urologia Pediatrica - Ospedale Maggiore Policlinico - Fondazione Cą Granda
via Commenda 10, 20135 Milano
Tel. 02.55032093
email: alfredo.berrettini@policlinico.mi.it